Intervista a Markiyan Yurinets

Lug 15, 2015 by Staff WM EXPO in  News
  1. In che anno hai iniziato e perchè?

Io in realta sono abbastanza giovane in questo mondo di web marketing, anche se ultimamente vedo nuove leve. Ho iniziato verso il 2010 in base al mio bisogno di comunicare con il mondo.

Quando ho iniziato scrivevo una serie di post personali per blog, ti parlo di soluzioni come MySpace o anche meglio su Forumfree.

Altri mondi insomma. Da li, ho iniziato a frequentare soluzioni di Alverde Forum o GiorgioTave forum e forse in quel periodo funzionavano come mezzi in assenza dai social. Nel mondo della SEO ci sono capitato per caso e sono rimasto da quel 2010 ed e un mondo molto interessante.

  1. Come hai imparato a fare la tua attività?

Sono un ponte nel marketing online fra Est Europa e tutto quello che viene prodotto in Italia. Un metodo che consente di risparmiare ma sopratutto arrivare direttamente al tuo cliente russo.

Qui le cose sono facili perche vengo da quel mondo e conosco il russo. Cosi mi e stato facile ad integrare entrambe le esperienze che creano una figura molto interessante per quello che faccio.

  1. Quali colleghi o figure professionali ti hanno ispirato?

Ho sempre fatto fatica ad integrarmi con una community al interno della SEO in Italia. Per questo motivo, conoscendo un paio di lingue era facile trovare materiale ed informazioni sopratutto fuori interessandomi sopratutto su SEO spericolati russi che non avevano nulla da perdere.

Ma poi sopratutto e interessante il mondo di fare direttamente, senza entrare in merito alla SEO in modo particolare. Insomma, ci occupiamo solo di una cosa ben specifica.

  1. Quale sara il futuro dell’attività di cui parlerai al wm expo?

Da una parte crisi per motivi politici da un altra un grande interesse verso Est Europa. La realtà italiana in Russia oltre a tanti fattori continua ad esistere e pure a crescere.

In tutto questo, o meglio in una situazione difficile a livello di comunicazione, marketing tradizionale ed una stagnazione del mercato una soluzione online centralizzata direttamente dalle aziende può essere molto efficace ed attuale. Parliamo di come farlo, perché farlo e che cosa potrebbe uscire dalle soluzioni online per le PMI in Russia. Insomma, funziona oppure meno ?

  1. Se dovessi scegliere un hashtag rappresentativo del futuro del web marketing, quale sarebbe?

In una delle ultime conferenze interessanti dove era presente J.Benson come ospite principale, ho apprezzato sopratutto un intervento di Fredrik Haren che parlava di evoluzione del marketing in generale dove finalmente abbiamo inizoato a parlare di H2H o ancora meglio come riassume in una slide lo stesso relatore.

think-human

 

 

 

 

Il mondo inizia a diventare sempre piú diretto senza aspettare i vari livelli come tutti gli altri ruoli. Insomma, che tu vuoi raggiungere un capo di un importante azienda che un manager di medio livello attraverso il marketing online.

Questo lo vediamo nel mio lavoro di marketing in Russia, ma credo che anche in Italia la tendenza sia identica.

  1. Che lavoro desideresti fare oggi?

Questo. O meglio, mi piacerebbe entrare in questo mondo non solo cinque anni fa ma magari una decina quando le cose ancora erano molto ma molto variabili e giovani.

Questo il mercato non era totalmente maturo anche in Italia per servizi di web marketing. Credo che dal 2000 questo mondo dava tantissime opportunità a tante aziende, ma non mi lamento.

Del resto dobbiamo uscire un secondo dal concetto unicamente SEO che è un piccolo mondo del resto, ma uscire sopratutto su concetti di marketing universale online che va a toccare piú argomenti.

  1. Un tweet del perchè le persone dovrebbero partecipare al wmexpo

CI sono un sacco di eventi sul web marketing, ma esiste ancora tanto bisogno di parlare di questo mondo lavorativo.

  1. Che consigli daresti ad un neolaureato che volesse intraprendere la tua carriera lavorativa

Potete arrivare in questo mondo di web marketing da diverse vie senza una specifica precisa. Dal mondo della comunicazione, come quello finanziario o direttamente tecnico. Il SEO non è solo un certo tipo di azioni, di lavoro insomma ma sopratutto un modo di pensare in un certo modo.

Questo è un punto fondamentale nella formazione o meglio tenere in mente sempre un Mdr. Per questo motivo,gavetta per progetti suoi anche a livello Nonprofit con abbastanza portfolio ma anche conoscenza di lavoro.

E dopo, possiamo applicare il tutto anche per clienti o comunque usare le conoscenze nel mondo lavorativo. Non dovete aver paura di provare o di lavorare.

 

Come trovare le migliori opportunità per le parole chiave usando le previsioni

Set 08, 2015

Ho avuto il piacere e, in alcuni casi, il dolore di sfogliare tonnellate di articoli sul tema della ricerca di parole chiave. Dalla mia esperienza personale nello studiare questo soggetto, ho scoperto che ci sono tanti articoli che spiegano tutti i passi per eseguire la ricerca delle parole chiave. Inoltre, i guru del marketing digitale non […]

Intervista a Matteo Monari, co founder di BizUP

Ago 29, 2017

Quale sarà l’attività di cui parlerai al WM EXPO? Nel mio intervento parlerò, più che di una specifica attività SEO, della strutturazione delle micro-attività che ogni giorno vengono svolte all’interno di un progetto, e di come adottare un approccio strutturato anche in attività SEO che per loro natura tendono a variare molto da progetto a […]

Matteo Monari
co-fondatore @ BizUp

Intervista a Salvatore Aranzulla

Apr 28, 2015

In che anno hai iniziato e perchè? Ho iniziato nel 2002 con il blog www.aranzulla.it al fine di raccogliere le risposte alle domande che i miei amici mi ponevano sull’informatica. Nel corso degli anni il blog si è strutturato in una vera e propria azienda: oggi realizziamo 12 milioni di visite al mese. Come hai […]