Anteprima Speech GO BIG OR GO HOME

Ago 24, 2016 by Staff WM EXPO in  News

La redditività, quello per cui tutti lavoriamo, i margini e non il volume d’affari, sta scendendo nelle vendite al dettaglio di circa un 25% dovuto al passaggio dalle vendite in store alle vendite online.
I costi generali, i costi di amministrazione, i costi logistici, le infrastrutture tecnologiche, contribuiscono a ridurre il margine.
Al tempo stesso stiamo assistendo ad un rallentamento della crescita delle vendite online, che fanno fatica a raggiungere da diversi anni una quota del 10% delle vendite di beni totali.
I ritorni online sono faticosi: le spedizioni gratuite, i resi merce per recesso rispediti tardi o in condizioni di invendibilità stanno abbassando i margini.
Le chiusure ingiustificate di negozi: non è colpa delle vendite online se molti negozi chiudono e se non hanno volumi di vendita sufficienti a garantire la loro esistenza. Ed anche questo si riflette sul panorama complessivo, compresa la più grande carenza italiana: l’assenza di una grande ed organizzata distribuzione moderna.
Gli approcci sul prezzo sono spesso sbagliati. Le politiche di price matching e di one size fits all stanno causando perdite di margine aggiuntivo.

I venditori hanno bisogno di ricalibrare e mettere a punto i loro modelli di business per riflettere un modello di vendita online e in store orientata ai costi variabili di oggi.

Potrebbe essere il tempo di capire che ammazzare il budget IT aziendale per finanziare un più grande budget eCommerce è stato ed è ancora un errore.

Per molti rivenditori e per molti brand, la pressione dell’ecommerce e dell’omnichannel sarà sulla redditività. C’è bisogno di nuove tecnologie e capacità (CAPEX), e molti rivenditori non sono oggi efficienti come dovrebbero essere (OPEX).

Cerchiamo di investire nel negozio per rendere più facile trovare la merce, sbarazzarsi delle procedure di cassa e di inutili attività di engagement che valgono nulla senza la mercanzia.
Vorrei presentare alcune attività che, a mio giudizio, sono fondamentali per gestire con successo le vendite in ambienti competitivi come quelli odierni. Attività che sto implementando e sperimentando con negozi online e con retailer di diverse dimensioni e che hanno un unico fine: go big or go home.

Intervista a Matteo Monari, co founder di BizUP

Ago 29, 2017

Quale sarà l’attività di cui parlerai al WM EXPO? Nel mio intervento parlerò, più che di una specifica attività SEO, della strutturazione delle micro-attività che ogni giorno vengono svolte all’interno di un progetto, e di come adottare un approccio strutturato anche in attività SEO che per loro natura tendono a variare molto da progetto a […]

Matteo Monari
co-fondatore @ BizUp

ASO e SEO: differenze

Giu 17, 2015

Secondo articolo di approfondimento che descrive similitudini e differenze (qui l’articolo che raccoglie le prime) sulle attività di ottimizzazione per le app (ASO, appunto) e le più tradizionali connesse alla SEO. Differenze La differenza principale è quella che ho ribattezzato con “discover and replace” e vuole descrivere l’attività iniziale di analisi delle parole chiave ma, […]

Cosa sono le 6° personas e perché faranno impennare anche il tuo fatturato attraverso LinkedIn Pulse

Giu 30, 2016

Di certo quando ho deciso di dare una seconda chance a LinkedIn pulse non mi sarei mai immaginata che nel giro di pochi mesi – 3 per la precisione – sarei stata costretta ad aprire una nuova azienda, assumere due persone e correre da una parte all’altra dell’Italia per incontrare e rilanciare nuovi brand. Però […]