Anteprima Speech GO BIG OR GO HOME

Ago 24, 2016 by Marco Fabris in  News

La redditività, quello per cui tutti lavoriamo, i margini e non il volume d’affari, sta scendendo nelle vendite al dettaglio di circa un 25% dovuto al passaggio dalle vendite in store alle vendite online.
I costi generali, i costi di amministrazione, i costi logistici, le infrastrutture tecnologiche, contribuiscono a ridurre il margine.
Al tempo stesso stiamo assistendo ad un rallentamento della crescita delle vendite online, che fanno fatica a raggiungere da diversi anni una quota del 10% delle vendite di beni totali.
I ritorni online sono faticosi: le spedizioni gratuite, i resi merce per recesso rispediti tardi o in condizioni di invendibilità stanno abbassando i margini.
Le chiusure ingiustificate di negozi: non è colpa delle vendite online se molti negozi chiudono e se non hanno volumi di vendita sufficienti a garantire la loro esistenza. Ed anche questo si riflette sul panorama complessivo, compresa la più grande carenza italiana: l’assenza di una grande ed organizzata distribuzione moderna.
Gli approcci sul prezzo sono spesso sbagliati. Le politiche di price matching e di one size fits all stanno causando perdite di margine aggiuntivo.

I venditori hanno bisogno di ricalibrare e mettere a punto i loro modelli di business per riflettere un modello di vendita online e in store orientata ai costi variabili di oggi.

Potrebbe essere il tempo di capire che ammazzare il budget IT aziendale per finanziare un più grande budget eCommerce è stato ed è ancora un errore.

Per molti rivenditori e per molti brand, la pressione dell’ecommerce e dell’omnichannel sarà sulla redditività. C’è bisogno di nuove tecnologie e capacità (CAPEX), e molti rivenditori non sono oggi efficienti come dovrebbero essere (OPEX).

Cerchiamo di investire nel negozio per rendere più facile trovare la merce, sbarazzarsi delle procedure di cassa e di inutili attività di engagement che valgono nulla senza la mercanzia.
Vorrei presentare alcune attività che, a mio giudizio, sono fondamentali per gestire con successo le vendite in ambienti competitivi come quelli odierni. Attività che sto implementando e sperimentando con negozi online e con retailer di diverse dimensioni e che hanno un unico fine: go big or go home.

Intervista a Chiara Ferraris – Google Adsense

Set 15, 2015

In che anno hai iniziato e perchè? Ho iniziato a lavorare nel web marketing nel 2012, dopo la laurea e una breve esperienza nel marketing tradizionale. Il perché è semplice: se fare marketing significa entrare in contatto con le persone, siano essi consumatori finali o clienti intermedi, il posto migliore dove farlo è il web, […]

Intervista a Giuseppe Colucci – Great Content

Ago 31, 2015

Per impostare una buona strategia di content marketing quali consigli daresti? Nonostante nel campo del content marketing i ROI sono più difficilmente misurabili che altrove, occorre porsi degli obiettivi concreti e delle tempistiche per raggiungerli. Quindi capire quando e se, a seconda della strategia globale, andare su altri mercati e quindi produrre contenuti in altre […]

Intervista a Rossella Cenini

Ago 05, 2016

  Quale sarà il futuro dell’attività di cui parlerai al WM EXPO   Per coloro che sceglieranno di investire sui canali online, l’ottimizzazione delle conversioni, in particolare rispetto all’aumento dei costi di acquisizione del traffico, ricoprirà un ruolo sempre più centrale e determinante. A trarne vantaggio non saranno solo realtà di alto livello, ma anche […]