Intervista a Dario Ciraci’

Mag 14, 2015 by Staff WM EXPO in  News

In che anno hai iniziato e perchè?

Ho iniziato nel 2009, dopo un paio di anni in cui mi ero avvicinato al web marketing soltanto come osservatore. Ho iniziato perché questa attività rappresentava il naturale proseguimento del mio percorso di studi universitario, che aveva a che fare con l’Internet Marketing e rappresentava la mia passione almeno dal 2002. Il tema del commercio elettronico – allora ancora molto prematuro un po’ ovunque – fu la traccia d’esame che scelsi agli esami di Stato.

Come hai imparato a fare la tua attività?

Tanti corsi e formazione in questi anni (eventi a pagamento e non, fino ad un master universitario specifico nel 2009), tanta formazione individuale, ma, soprattutto, l’esperienza è l’arma migliore di ogni apprendimento individuale, non soltanto del mio. Infine anche il confronto costante con i colleghi può aiutarti a crescere.

Quali colleghi o figure professionali ti hanno ispirato?

Ce ne sono diversi. Rand Fishkin di Moz, Danny Sullivan di SEL, tra gli altri. In Italia Giorgio Taverniti è stato forse il primo professionista che ho iniziato a seguire. In seguito anche Enrico Altavilla. Molto ho imparato anche da Gianluca Fiorelli, con cui collaboriamo su progetti SEO molto importanti.

Quale sara il futuro dell’attività di cui parlerai al wm expo?

Più che il futuro è l’attuale presente. Parlerò di Content Marketing e dell’importanza dei contenuti nei vari canali web. Basti sapere che una recente indagine condotta da Smart Insights fa emergere il Content Marketing quale attività col maggior investimento per il 2015.

Se dovessi scegliere un hashtag rappresentativo del futuro del web marketing, quale sarebbe?

#ContentNutrition 😀

Che lavoro desidereresti fare oggi?

Esattamente quello che faccio adesso. Era un mio obiettivo sin da quando mi iscrissi all’università. Professionalmente non potrei ritenermi più felice e soddisfatto di come lo sia oggi.

Un tweet del perchè le persone dovrebbero partecipare al wmexpo

Tanti relatori, tanta professionalità, tanti case studies da cui imparare tanto.

Che consigli daresti ad un neolaureato che volesse intraprendere la tua carriera lavorativa

Il miglior modo per farsi strada in questo mondo è quello di fare esperienza. È bene iniziare dalla formazione (on line e corsi off line) ma ciò che farà differenza sarà comunque l’esperienza sul campo.

Anteprima Speech GO BIG OR GO HOME

Ago 24, 2016

La redditività, quello per cui tutti lavoriamo, i margini e non il volume d’affari, sta scendendo nelle vendite al dettaglio di circa un 25% dovuto al passaggio dalle vendite in store alle vendite online. I costi generali, i costi di amministrazione, i costi logistici, le infrastrutture tecnologiche, contribuiscono a ridurre il margine. Al tempo stesso […]

VELOCE CHECK LIST PER MIGLIORARE I TUOI TEST

Ago 29, 2016

Prima di fornire la lista come da titolo è bene fare uno step-back (Flavio Tranquillo docet) e schiarirsi le idee sulle due metodologie di test più diffuse: Split Vs Multivariate test. Split test o A/B/n test Fondamentalmente si tratta di confrontare due o più versioni di una stessa pagina somministrate agli utenti di un sito […]

ASO e SEO: similitudini

Apr 20, 2015

Le prime volte che mi sono trovato nella situazione di dover spiegare ed introdurre l’ASO (acronimo che sta per App Store Optimization), anche nell’ottica di rendere il concetto immediatamente comprensibile, ho semplificato con una cosa del tipo “è come la SEO ma per le app mobile e quindi l’ambiente di lavoro è quello degli store […]